Percorsi

ILSALVADENARO.com

QoinPro.com: Free Bitcoins every 24 hours

I percorsi per salvarsi

"Senza la Madre Terra non saremmo qui, eppure la stiamo uccidendo, stiamo

distruggendo l'aria, l'acqua, stiamo prendendole tutti i suoi poteri naturali,

poteri che possono essere un elemento devastante per la nostra vita, non solo

quella dei Lakota, ma quella di tutti gli esseri umani".

 

Birgil Kills Straight - Lakota

 

Il sistematico sfruttamento delle risorse e le politiche economiche rendono l'uomo sempre più povero.

Non ci possiamo più permettere di volgere il nostro sguardo da un'altra parte e non considerare ciò che sta accadendo, prima o dopo tutti saremo toccati da queste evoluzioni e crisi che metterano a repentaglio il nostro modo di vivere.

Prepararsi ai cambiamenti è una condizione fondamentale per poter affrontare con accuratezza il futuro.

Esaurimento delle risorse naturali

Sfruttamento sistematico

  • risorse energetiche
  • risorse minerarie
  • risorse biologiche

Numerose sono le informazioni sull'impoverimento delle riserve dei giacimenti di molte materie prime.

I problemi della scarsità e dei prezzi crescenti riguardano praticamente tutte le materie prime, sia minerarie, sia energetiche, sia agricole e forestali. Secondo le stime, molte risorse sono destinate ad esaurirsi entro poche decine di anni: ad esempio, l’oro l’argento e il rame potrebbero esaurirsi entro meno di 30 anni, ma “a rischio” sarebbero anche minerali come lo zinco, il litio e l'indio.

Anche le risorse energetiche come: petrolio, esaurimento previsto per il 2050, carbone esaurimento previsto per il 2072.

Tutte queste risorse che sono impiegate in molti processi industriali e che diventano oggetto di scontri e guerre economiche.

Tra le categorie di alcune specie animali si riscontrano: Il 18% dei mammiferi è in via di estinzione, tra le piante, 8%,

Il 10% degli uccelli è in via di estinzione, tra gli anfibi, il 30%, e molte specie sono a rischio.

Anche tra le risorse alimentari alcune sono ad elevato richio: i pesci sono gli animali più a rischio, l'agricoltura, anche qui i dati non sono confortanti, si prevede che entro il 2050, per contrastare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici sulla nutrizione si produrrà di più con ulteriori spese e impoverimento nei paesi del terzo mondo.

Altro bene fondamentale è l'acqua, i ghiacciai hanno perso la loro massa ad un ritmo spaventoso, ad esempio nel 2070 il ghiaccio che copre l’Himalaya sarà ridotto del 43%, con pesanti e drammatiche conseguenze per le popolazioni che saranno costrette a spostarsi per poter sopravvivere.

I segnali d’allarme lanciati da tante organizzazioni, da scienziati e studiosi sono stati ignorati. Il fatto è che tutti noi pensiamo che questo non succederà mai, che le voci che ci allertano siano delle "cicale", e rifiutiamo le informazioni che non sono coerenti con queste nostre convinzioni, in modo da non dover apportare modifiche al nostro stile di vista, invece di prendere in considerazione i dati e prepararci a questi cambiamenti.

 

E' un nostro preciso dovere salvaguardare il pianeta e tutte le sue risorse, soprattutto per tutti i nostri cari i nostri figli e i nostri nipoti, per evitare che vivano in un mondo divorato dall'ingordigia di chi li ha preceduti.

 

Cosa puoi fare...

 

Guarda i seguenti video ... adesso tocca a te!

Protezione dei risparmi e della proprietà personale

Metti al sicuro i tuoi beni e la tua famiglia

Con il pretesto della globalizzazione è stata istituita la

moneta unica in Europa. Dal momento della sua istituzione l'Euro ha perso il 60 % del suo valore in temini di potere d'acqisto.

Gli stati europei sono in gravi difficoltà e i loro deficit sono

fuori controllo. I loro debiti non sono più pagabili.

Le politiche di rigore faranno peggiorare tutte le economie e le imposizioni con tasse e imposte sono all'ordine del giorno. La disoccupazione aumenta e nessuno si preocupa di questi numeri sempre più alti, si fa solo un gran parlare con proclami ma tutto resta come prima, anzi in alcuni stati le organizzazioni Internazionali chiedono ulteriori tagli di spesa e tagli di posti di lavoro.

Gli unici che vengono aiutati e salvati sono le grandi imprese e le banche, tutto questo per il bene dei popoli.

Per questo i governi di tecnici, sponsorizzati dalle Istituzioni Internazionali, subentrano a governi legittimi per mettere in salvo i grandi patrimoni e le banche, prendendo decisioni impopolari, imponendo tasse e patrimomiali che dopo qualche anno spesso vengono dimenticate, e poi scaricano le colpe sul mal governo precente, o sui terroristi, sugli evasori, sui paradisi fiscali e tanti altri capri espiatori...inoltre spostano l'attenzione su eventi come pandemie, catastrofi mondiali, ecc. per confondere l'opinione pubblica e farla pensare ad altre cose e non ai problemi dei loro paesi.

Non credo serva dipingere oltre lo scenario che conosciamo per tutti i costi economici che abbiamo sopportato e per quelle vite umane che non hanno trovato alternative e speranza in seguito alla presente crisi.

 

Anche un buon ottimista vede che ci sono nubi di tempesta e la bufera non è ancora passata.

Prima che altre nubi si addensino e che il sistema bancario e finanziario giunga al tracollo, considerando:

che la fiducia nei confronti delle banche diminuisce,

che le imposizioni patrimoniali sono sempre ben considrate dai tecnocrati,

che le bolle speculative non si sono esaurite,

che l'impoveminento generale si allarga, la sofferenza delle persone cresce,

che aumenterà il costo della vita e le persone contaggono debiti per sopravvivere,

che non ci saranno fondi per l'assistenza sociale,

che tutte le tasse di questo mondo non potranno essere pagate dai cittadini,

che un tracollo e fallimento degli stati possa avvenire,

e pertanti altri motivi che tu puoi ricercare con tutte le informazioni che finora hai ottenuto, che potrai verificare da libri, documenti, internet, non puoi stare a guardare senza fare nulla.

 

Cosa puoi fare...

 

 

Tutto su economia e finanza. 100 libri per Te

 

" Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce,

solo allora

si accorgeranno

di non poter mangiare

il denaro accumulato

nelle loro banche"

 

Tatanka Iotanka

(Toro seduto)

 

 

Scarica il Rapporto

 

Sistema Monetario

se lo conosci ti salvi!

Informazioni per agire e proteggere il tuo denaro

 

Il petrolio in esaurimento

I libri di scuola non ci dicono tutto!